Dove Ricevo
Clinica Salvatormundi

(zona Gianicolo) 06.58896588,

Studio Diamedica

(zona Marconi) 06.5575758

Villa Margherita

(viale di Villa massimo 48) 06.862751

Preparazione colonscopia con CITRAFLEET

Durante la preparazione e anche il giorno dell’esame, il paziente può continuare ad assumere le terapie in corso (le medicine per il cuore, il respiro, la pressione, la circolazione, ecc.);

Non si devono assumere altri purganti.

RACCOMANDAZIONI PER LA PULIZIA INTESTINALE

Non bisogna mangiare frutta e verdura nei TRE giorni precedenti l’esame (infatti le bucce e i semi possono rendere difficoltoso l’esame, soprattutto kiwi, fragole ed uva).

Durante l’assunzione del preparato e fino a due ore prima dell’appuntamento per l’esecuzione dell’esame è concesso bere acqua, tè, camomilla, orzo, eventualmente zuccherati.
MODALITÀ DI ASSUNZIONE DEL PREPARATO
Una buona preparazione all’esame è fondamentale per l’accuratezza diagnostica dell’indagine e per l’esecuzione di procedure terapeutiche

 

RICORDATEVI DI:

1. Completare scrupolosamente la preparazione intestinale

2. Essere accompagnati

3. Portare con Voi, il eventuale documentazione clinica e radiologica (ecotomografie, TC, RMN) oltre ai referti di precedenti colonscopie

4. Presentarsi in caso di terapia anticoagulante con esiti recenti di esami ematici (emocromo con piastrine, PT, PTT)
6. Assumere la vostra eventuale terapia cardiologica la mattina dell’esame

5. Eseguire a domicilio eventuale profilassi antibiotica dell’endocardite (es. pazienti portatori di protesi valvolari cardiache)

6. In caso di terapia marziale (ferro per bocca) si consiglia la sospensione almeno 3 giorni prima per la buona riuscita dell’esame

5 GIORNI PRIMA DELL’ESAME:

DOPO LE 21.00 NON SONO CONSENTITI ALTRI ALIMENTI FINO AL TERMINE DELLA PROCEDURA OSPEDALIERA.

IMPORTANTE: effettuare un clistere da 2 lt di acqua prima dell’arrivo in ospedale

Per una pulizia ottimale necessaria ad una diagnosi accurata è indispensabile attenersi alle indicazioni assumendo TUTTI i litri di preparato.

IL CITRAFLEET DEVE ESSERE ASSUNTO TOTALMENTE ALTRIMENTI L’ESAME ENDOSCOPICO NON POTRA’ ESSERE ESEGUITO

 

E’ importante portare gli esiti di eventuali controlli endoscopici e radiologici precedenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *